Igiene degli alimenti: legale rappresentante non sempre responsabile

Nelle catene di supermercati o punti vendita di alimentari il responsabile per l’igiene degli alimenti è il gestore del singolo punto vendita e non il legale rappresentante della società se la violazione dipende dalla gestione del singolo negozio.

supermercatoLa responsabilità per la violazione delle norme sulla sicurezza e l’igiene degli alimenti commessa in un punto vendita di una catena di supermercati o negozi di alimentari è del responsabile del singolo negozio, anche in assenza di una specifica delega

continua a leggere l’articolo su laleggepertutti.it

Bollette non emesse: come difendersi per evitare un salasso

Può capitare che i fornitori delle utenze domestiche non emettano la bolletta per alcuni mesi e poi pretendano il pagamento immediato di cifre spropositate: ecco come difendersi ed ottenere una giusta rateizzazione.salvadanaio

L’omesso invio di alcune bollette per il pagamento di utenze domestiche non consente alla società fornitrice di chiedere al consumatore un pagamento unico del pregresso, ma impone di dividere l’importo in numero di rate pari alle bollette non emesse e con la stessa periodicità.

Leggi il resto dell’articolo su laleggepertutti.it 

Multa per mancata presentazione del conducente agli uffici di polizia

postodibloccopoliziaMi è stata accertata l’infrazione all’articolo 180 comma 8 primo periodo del codice della strada (mancata presentazione agli uffici di polizia): nella relazione di notifica ricevuta mancato luogo e ora dell’avvenuta violazione; ci sono i presupposti per chiedere l’annullamento del pagamento?

Preliminarmente è importante che Lei verifichi ladata della notifica della contestazione, poiché è da questa che viene conteggiato il termine di 30 giorni per proporre ricorso…

leggi il resto dell’articolo su laleggepertutti.it