Come difendersi dallo stalker

Stalking-il-divieto-di-avvicinamento-alla-vittima-vale-ovunque-370x230

Cosa prevede la legge per proteggere la vittima di stalking dal proprio persecutore? Conoscere i propri diritti è fondamentale per tutelarsi al meglio: una breve guida per difendersi dagli stalker.

Continua a leggere l’articolo dell’Avv. Iurato sul sito laleggepertutti.it

Annunci

Cyberbullismo: cosa prevede (davvero) la nuova legge

La legge sul cyberbullismo introduce per la prima volta in Italia norme dedicate alla prevenzione e al contrasto del fenomeno che ha per protagonisti e vittime i minorenni, con il coinvolgimento diretto delle scuole.

Cyberbullismo: cosa prevede (davvero) la nuova leggeDa oggi i minorenni vittime di cyberbullismo e i loro genitori potranno contare su maggiori tutele grazie all’introduzione di norme che mirano a prevenire e contrastare più efficacemente i fenomeni di bullismo informatico

continua a leggere su laleggepertutti.it

I dipendenti di Facebook possono accedere ai dati anche senza password

privacyIl direttore di una casa discografica ha scoperto, per puro caso, che i dipendenti di Facebook possono accedere ai dati personali degli utenti anche senza digitare la password di accesso. Il colosso dei social network rassicura sulla sicurezza dei dati, ma possiamo davvero fidarci?

Alcuni dipendenti di Facebook possono avere accesso a tutti i dati personali degli utenti con un semplice “click”, senza l’utilizzo della password e senza che il titolare dei dati ne sia mai informato…

Leggi tutto l’articolo su laleggepertutti.it

Internet: divieti di acquisto farmaci o anche articoli sanitari?

farmacipcDOMANDA: Riguardo al divieto di acquisto di medicine su Internet, vorrei capire se divieti e restrizioni riguardino solo i farmaci propriamente detti (da assumere per ingestione) oppure possano applicarsi anche ad altri tipi di articoli sanitari quali ad es. biancheria particolare, tutori, spazzolini, accessori vari ecc.   (…)

Leggi la risposta nel resto dell’articolo su laleggepertutti.it

Cosa rischia chi compra farmaci da siti internet esteri

farmacipcHo acquistato da un sito della Nuova Zelanda un farmaco che in Italia sarebbe disponibile solo con ricetta; ho contattato poste italiane per capire perché il pacco fosse ancora in dogana e mi hanno risposto che è in “controllo amministrativo” presso gli uffici della dogana, al che mi sono informato su internet su cosa andavo incontro ma non ho trovato nulla di sicuro. Quali conseguenze legali rischio per l’acquisto effettuato? Sono un privato cittadino, il pacco è per me e la quantità all’interno è la minima ordinabile sul sito (100 compresse).

La legge punisce chiunque importa nel territorio nazionale medicinali senza essere in possesso della relativa autorizzazione rilasciata dall’Agenzia Italiana del Farmaco…

leggi il resto dell’articolo su laleggepertutti.it